Trasporto attivo e passivo

Il trasporto attivo e passivo sono processi biologici che spostano ossigeno, acqua e sostanze nutritive nelle cellule e rimuovono i prodotti di scarto. Il trasporto attivo richiede energia chimica perché è il movimento di sostanze biochimiche da aree a bassa concentrazione verso aree a maggiore concentrazione. D'altra parte, il trasporto passivo sposta i prodotti biochimici da aree ad alta concentrazione a aree a bassa concentrazione; quindi non richiede energia.

Tabella di confronto

Tabella di confronto tra trasporto attivo e trasporto passivo
Trasporto attivo Trasporto passivo
DefinizioneIl trasporto attivo utilizza l'ATP per pompare le molecole CONTRO / AUMENTARE il gradiente di concentrazione. Il trasporto avviene da una bassa concentrazione di soluto ad alta concentrazione di soluto. Richiede energia cellulare.Movimento delle molecole GIÙ il gradiente di concentrazione. Va da alta a bassa concentrazione, al fine di mantenere l'equilibrio nelle cellule. Non richiede energia cellulare.
Tipi di trasportoEndocitosi, membrana cellulare / pompa sodio-potassio ed esocitosiDiffusione, diffusione facilitata e osmosi.
funzioniTrasporta le molecole attraverso la membrana cellulare contro il gradiente di concentrazione in modo che più della sostanza sia all'interno della cellula (cioè un nutriente) o all'esterno della cellula (cioè uno spreco) del normale. Distrugge l'equilibrio stabilito dalla diffusione.Mantiene l'equilibrio dinamico di acqua, gas, sostanze nutritive, rifiuti, ecc. Tra le cellule e il fluido extracellulare; consente l'ingresso / l'uscita di piccoli nutrienti e gas. Nessuna diffusione / osmosi NET dopo aver stabilito l'equilibrio.
Tipi di particelle trasportateproteine, ioni, grandi cellule, zuccheri complessi.Qualcosa di solubile (che significa in grado di dissolversi) in lipidi, piccoli monosaccaridi, acqua, ossigeno, anidride carbonica, ormoni sessuali, ecc.
Esempifagocitosi, pinocitosi, pompa sodio / potassio, secrezione di una sostanza nel flusso sanguigno (il processo è opposto a fagocitosi e pinocitosi)diffusione, osmosi e diffusione facilitata.
ImportanzaNelle cellule eucariotiche, gli aminoacidi, gli zuccheri e i lipidi devono entrare nella cellula mediante pompe proteiche, che richiedono un trasporto attivo, che non possono diffondersi o diffondersi troppo lentamente per sopravvivere.Mantiene l'equilibrio nella cellula. I rifiuti (anidride carbonica, acqua, ecc.) Si diffondono e vengono escreti; i nutrienti e l'ossigeno si diffondono per essere utilizzati dalla cellula.

Processi

Esistono due tipi di trasporto attivo: primario e secondario. Nel trasporto attivo primario, le proteine ​​transmembrana specializzate riconoscono la presenza di una sostanza che deve essere trasportata e fungono da pompe, alimentate dall'energia chimica ATP, per trasportare i biochimici desiderati. Nel trasporto attivo secondario, le proteine ​​che formano i pori formano canali nella membrana cellulare e forzano i biochimici attraverso un gradiente elettromagnetico. Spesso questa energia viene acquisita spostando contemporaneamente un'altra sostanza lungo il gradiente di concentrazione.

Esempio di trasporto attivo primario, in cui l'energia dell'idrolisi dell'ATP è direttamente accoppiata al movimento di una sostanza specifica attraverso una membrana indipendente da qualsiasi altra specie.

Esistono quattro tipi principali di trasporto passivo: osmosi, diffusione, diffusione facilitata e filtrazione. La diffusione è il semplice movimento di particelle attraverso una membrana permeabile lungo un gradiente di concentrazione (da una soluzione più concentrata a una soluzione meno concentrata) fino a quando le due soluzioni sono di uguale concentrazione. La diffusione facilitata utilizza speciali proteine ​​di trasporto per ottenere lo stesso effetto. La filtrazione è il movimento dell'acqua e delle molecole di soluto lungo il gradiente di concentrazione, ad esempio nei reni, e l'osmosi è la diffusione di molecole d'acqua attraverso una membrana selettivamente permeabile. Nessuno di questi processi richiede energia.

Tre diversi meccanismi per il trasporto passivo nelle membrane a doppio strato. Sinistra: canale ionico (attraverso una traiettoria definita); centro: ionoforo / portatore (il fisico del trasportatore si diffonde attraverso lo ione); a destra: detergente (rottura non specifica della membrana).

Video che spiega le differenze

Ecco un buon video che spiega il processo di trasporto attivo e passivo:

Esempi

Esempi di trasporto attivo includono una pompa di sodio, la selezione di glucosio nell'intestino e l'assorbimento di ioni minerali da parte delle radici delle piante.

Il trasporto passivo si verifica nei reni e nel fegato e negli alveoli dei polmoni quando scambiano ossigeno e anidride carbonica.

Articoli Correlati