Acido vs. Base

Le basi sono l'opposto chimico degli acidi. Gli acidi sono definiti come composti che donano uno ione idrogeno (H +) a un altro composto (chiamato base ). Tradizionalmente, un acido (dal latino acidus o acere che significa acido) era qualsiasi composto chimico che, quando disciolto in acqua, dà una soluzione con un'attività di ioni idrogeno maggiore rispetto all'acqua pura, cioè un pH inferiore a 7, 0. Di conseguenza, una base era qualsiasi composto che, una volta disciolto in acqua, fornisce una soluzione con un'attività di ioni idrogeno inferiore a quella dell'acqua pura, ovvero un pH superiore a 7, 0 in condizioni standard.

Una base solubile è anche chiamata alcali . Una reazione tra un acido e una base si chiama neutralizzazione e questa neutralizzazione provoca la produzione di acqua e sale. I liquidi volatili (acidi) se miscelati con sostanze specifiche si trasformano in sali. Queste sostanze formano una base concreta e da qui deriva la base dei nomi. Gli acidi in generale sono donatori di H + e le basi sono accettori di H +.

Tabella di confronto

Grafico di confronto acido contro base
Acido Base
DefinizioneDefinizione di Arrhenius: un acido è qualsiasi composto chimico che, quando disciolto in acqua, fornisce una soluzione con un'attività di ioni idrogeno maggiore rispetto all'acqua pura. Bronstead Lowry Definizione: un acido è una sostanza che dona un protone.Definizione di Arrhenius: una base è una sostanza acquosa che può accettare ioni idrogeno. Bronstead Lowry Definizione: una base è qualsiasi sostanza che accetta un protone.
pH (misura della concentrazione di ioni idrogeno in una soluzione)Meno di 7.0.Maggiore di 7, 0 e potrebbe salire fino a 14 in caso di basi più forti.
Caratteristiche fisicheA seconda della temperatura, gli acidi possono verificarsi in forma solida, liquida o gassosa. Sapore acido.Le basi sembrano scivolose a causa della reazione della base con gli oli della tua mano. Spesso solidi tranne l'ammoniaca che è un gas. Sapore amaro.
Forzadipende dalla concentrazione degli ioni idroniodipende dalla concentrazione degli ioni idrossido
fenolftaleinarimane incoloreLo rende rosa
Altre proprietàElettroliti, conducono elettricità (perché elettroliti), reagiscono con molti metalli.Gli elettroliti, conducono l'elettricità, vanno da insolubili a così solubili da poter reagire con il vapore acqueo.
DissociazioneIoni di idrogeno liberi da acidi (H +) se miscelati con acqua.Basi gli ioni idrossido liberi (OH-) se miscelati con acqua.
Formula chimicaUn acido ha una formula chimica con H all'inizio di esso. Ad esempio, HCl (acido cloridrico). C'è un'eccezione alla sua regola, CH3COOH = Acido acetico (aceto)Una base ha una formula chimica con OH alla fine di essa. Ad esempio, NaOH (idrossido di sodio).
EsempiAcido acetico cioè CH3COOH e acido solforicoSodio idrossido (NAOH) e ammoniaca (NH3)
Cartina di tornasoleGli acidi cambiano la cartina di tornasole in rosso.Le basi cambiano la cartina di tornasole blu.

Proprietà degli acidi rispetto alle basi

Le basi hanno una sensazione scivolosa sulle dita e hanno un sapore amaro. Cambiano la cartina di tornasole blu. Gli acidi hanno un sapore acido e creano una sensazione pungente sulle mucose. Cambiano la cartina di tornasole in rosso. Possono reagire con le basi per produrre sali e acqua. Entrambi conducono elettricità a seconda della dissociazione degli ioni. Gli acidi hanno un pH inferiore a 7, 0 e più basso è, più forte diventa l'acido. Le basi hanno un pH compreso tra 7 e 14. Più alto è il valore del pH, più forte sarà la base. Un livello di pH di 7 è una sostanza neutra che è l'acqua.

Cartina di tornasole e altre reazioni

La cartina di tornasole è composta da coloranti derivati ​​da licheni; è solubile in acqua, il che significa che può essere completamente sciolto in acqua. Gli acidi rendono la cartina di tornasole blu rossa e le basi diventano la cartina di tornasole rossa blu. Il seguente video mostra come la cartina di tornasole rossa e blu reagisce ad ammoniaca, acido cloridrico, acqua e bicarbonato di sodio.

Gli acidi forti hanno un effetto corrosivo sui metalli. Reagiscono con la maggior parte di loro per formare idrogeno gassoso. Le basi forti hanno un effetto caustico sulla materia organica.

Differenze nelle applicazioni per acidi e basi

Gli acidi sono spesso usati per rimuovere la ruggine dai metalli, come elettrolita nelle batterie, per la lavorazione dei minerali, per produrre fertilizzanti e benzina e come additivi negli alimenti e nelle bevande. Le basi vengono utilizzate principalmente per la pulizia come detersivi per piatti e biancheria, detergenti per forno e smacchiatori.

Tipi ed esempi di acidi e basi

Gli acidi possono essere classificati come acidi minerali, acidi solfonici, acidi carbossilici, acidi carbossilici vinillogici e acidi nucleici. Alcuni acidi comuni includono acido cloridrico (HCl), acido solforico (H 2 SO 4 ), acido nitrico (HNO 3 ), acido acetico, acido citrico e acido lattico, tra gli altri. Le basi sono di 2 tipi: una base e un alcali (una base solubile). Alcune basi comuni includono idrossido di potassio (KOH), idrossido di sodio (NaOH) e idrossido di magnesio (Mg (OH) 2 ).

Articoli Correlati