401 (k) vs. Roth 401 (k) Piani

Un piano di pensionamento Roth 401 (k) combina alcune delle caratteristiche più vantaggiose dal punto di vista fiscale di un tradizionale 401 (k) e Roth IRA. In un tradizionale piano 401 (k), i contributi vengono effettuati al lordo delle imposte. Gli investimenti crescono esentasse, ma i contributi e le entrate degli investimenti sono entrambi tassati quando i fondi vengono prelevati dal conto (in genere in pensione). Al contrario, i contributi a un piano Roth 401 (k) sono forniti da entrate al netto delle imposte. Tuttavia, gli investimenti crescono esentasse e il reddito da investimenti non viene mai tassato, nemmeno al momento del ritiro.

Tabella di confronto

401 (k) contro Roth 401 (k) grafico comparativo
401 (k) Roth 401 (k)
Piano stabilito daDatore di lavoroDatore di lavoro
Limiti di contributoLimite del contributo dei dipendenti di $ 18.000 (sotto i 50 anni), $ 24K (50+); i limiti si applicano al totale combinato fornito a 401k e Roth 401k. I contributi combinati dei dipendenti e dei datori di lavoro devono essere inferiori del 100% dello stipendio del dipendente o $ 53.000.2018: $ 18, 5K (sotto i 50 anni), $ 24, 5K (50+); 2014: $ 17, 5 k (sotto i 50), $ 23 k (50+); i limiti si applicano al totale combinato contribuito a 401 (k) e Roth 401 (k). I contributi combinati dei dipendenti e dei datori di lavoro devono essere inferiori del 100% dello stipendio del dipendente o $ 53.000
Limiti di redditoGeneralmente nessuno, ma piuttosto complicato a causa delle regole HCE (dipendenti altamente retribuiti)Nessuna
Contributi del datore di lavoroSpessoNo. Alcuni datori di lavoro offrono contributi corrispondenti ma devono essere allocati in un conto al lordo delle imposte, come un tradizionale 401 (k).
Investimenti nel contoAzioni, obbligazioni, fondi comuni. Le plusvalenze, i dividendi e gli interessi all'interno del conto non sono soggetti a imposte.Azioni, obbligazioni, fondi comuni. Le plusvalenze, i dividendi e gli interessi all'interno del conto non sono soggetti a imposte.
Implicazioni fiscaliIl denaro viene depositato come differito dalle tasse e cresce esente da imposte nel conto. Gli utili nel conto non sono tassati. Le distribuzioni dal conto sono considerate redditi ordinari e tassate di conseguenza. (alcune eccezioni per i contributi al netto delle imposte ove consentito)Il denaro accantonato per Roth 401k viene tassato, ma una volta salvato nel conto, diventa esente da imposte e non è soggetto a imposta al momento del prelievo.
distribuzioniLe distribuzioni possono iniziare all'età di 59 1/2 anni o prima se il proprietario viene disabilitato.Le distribuzioni possono iniziare se sono soddisfatte 2 condizioni: (1) il primo contributo all'account è stato almeno 5 anni fa e (2) il proprietario ha più di 59 anni 1/2 o diventa disabilitato.
Distribuzioni forzateDeve iniziare a ritirare fondi all'età di 70 anni e 1/2 a meno che il dipendente non sia ancora impiegato. La penalità è pari al 50% della distribuzione minimaDeve iniziare a ritirare fondi all'età di 70 anni e 1/2 a meno che il dipendente non sia ancora impiegato.
Prendendo in prestito contro ContoA seconda del piano, è consentito prendere in prestito fondi nel conto fino al 50% del valore del conto, ma solo se ancora impiegato con lo stesso datore di lavoro.A seconda del piano, è consentito prendere in prestito fondi nel conto fino al 50% del valore del conto, ma solo se ancora impiegato con lo stesso datore di lavoro.
Prelievo anticipato10% di penalità più tasse. Prelievo anticipato limitato ai contributi dei dipendenti; i contributi del datore di lavoro non possono essere ritirati in anticipo. Eccezioni per le difficoltà finanziarie, ma in questi casi si applica una penalità del 10%.Nessuna penalità purché i lavoratori non attingano ai loro guadagni di investimento. I prelievi esenti da tasse per le persone di età superiore a 59 anni e 1/2 iniziano dopo che hanno avuto il loro conto per almeno cinque anni
Prelievo anticipato per spese medicheSpese mediche non coperte dall'assicurazione per dipendenti, coniuge o persone a carico soggette a penalità del 10%Parte imponibile delle spese mediche non coperte dall'assicurazione per dipendenti, coniuge o persone a carico soggette a penalità del 10%. A volte, la penalità viene revocata in base al datore di lavoro e alla gravità della malattia.
Prelievo anticipato per acquirenti di caseL'acquisto della residenza principale e l'evitamento della preclusione o dello sfratto della residenza principale è soggetto a una penalità del 10%La parte imponibile dell'acquisto della prima casa e l'evitamento della preclusione o dello sfratto della residenza principale è soggetta a una penalità del 10%.
Prelievo anticipato per spese educativePagamento delle spese di istruzione secondaria negli ultimi 12 mesi per dipendenti, coniuge o persone a carico soggetti a una penalità del 10%Parte imponibile del pagamento delle spese di istruzione secondaria negli ultimi 12 mesi per dipendenti, coniuge o persone a carico soggette a penalità del 10%.
conversioniAl termine del rapporto di lavoro, può essere inviato a IRA o Roth IRA. Quando viene convertito in Roth IRA, le tasse devono essere pagate durante l'anno della conversionePuò essere portato a Roth IRA.
prelieviTassato come reddito ordinarioNon tassato, presupponendo ritiri qualificati in pensione.
Istituzioni cambiantiPuò passare al piano 401 (k) di un altro datore di lavoro o a un IRA (tradizionale) presso un istituto indipendentePuò passare al Roth 401 (k) di un altro datore di lavoro, se offerto, oppure a un Roth IRA in modo indipendente, ma non al tradizionale 401 (k)

contributi

Con i piani 401 (k) sponsorizzati dall'azienda, i dipendenti contribuiscono con i fondi al lordo delle imposte sulla busta paga. I datori di lavoro a volte abbinano il contributo fino a un certo limite. I contributi ai piani Roth 401 (k) sono finanziati utilizzando il reddito al netto delle imposte. Come i tradizionali 401 (k), i piani Roth 401 (k) possono includere anche la corrispondenza del datore di lavoro, ma questi contributi finanziati dal datore di lavoro sono trattati come un tradizionale 401 (k), cioè devono essere inviati a un tradizionale account 401 (k) che è un componente di ogni Roth 401 (k) con corrispondenza del datore di lavoro. Inoltre, questi fondi sono soggetti a tassazione quando vengono prelevati.

Abbinamento del datore di lavoro

Un dolcificante popolare nei piani 401 (k) è la corrispondenza del datore di lavoro; le imprese spesso abbinano i contributi dei dipendenti ai piani 401 (k) come incentivo a partecipare al piano pensionistico. Si tratta essenzialmente di "denaro gratuito" o di un bonus per il dipendente e non sarebbe saggio non approfittarne.

Il problema con i piani Roth 401 (k) è che eventuali contributi corrispondenti del datore di lavoro devono essere versati in un piano tradizionale 401 (k), che dovrà essere istituito in aggiunta al Roth 401 (k). Ciò crea un onere amministrativo, che molte aziende evitano non offrendo affatto un piano Roth 401 (k).

Limiti di contributo

A partire dal 2015, il contributo annuo massimo che gli individui sono autorizzati a fornire al piano 401 (k) (tradizionale o Roth) è di $ 18.000 per le persone di età inferiore ai 50 anni e di $ 24.000 per le persone di età superiore ai 50 anni. vale a dire, i lavoratori di età superiore ai 50 anni possono effettuare "contributi di recupero" fino a $ 6.000 all'anno. I limiti corrispondenti per il 2014 sono $ 17.500 (sotto i 50 anni) e $ 23.000 (oltre i 50). Si noti che questi limiti riguardano i contributi dei dipendenti a 401 (k), 403 (b), la maggior parte dei piani 457 e il piano di risparmio dell'amministrazione del governo federale. [1] Quindi si applicano a entrambi i piani 401 (k) e Roth 401 (k).

Oltre al limite sul contributo del datore di lavoro, l'IRS pone anche limiti al contributo totale del datore di lavoro e del dipendente messi insieme. Per il 2015, questo limite è di $ 53.000 per i dipendenti di età inferiore ai 50 anni e di $ 59.000 per i dipendenti di età superiore ai 50 anni.

Implicazioni fiscali

I contributi di 401k sono al lordo delle imposte, il che riduce il reddito imponibile di un dipendente. Tuttavia, sono soggetti a imposta quando i soldi vengono prelevati. Ciò significa che sono più vantaggiosi per le persone che si trovano in fasce fiscali più elevate e si aspettano di rimanere nella stessa fascia o di passare a una fascia inferiore dopo la pensione.

Il denaro messo in Roth 401ks è tassato come il reddito normale. Tuttavia, i soldi risparmiati in Roth 401ks diventano quindi esentasse e non sono soggetti a tasse quando vengono ritirati. Ciò significa che sono più vantaggiosi per le persone, come i giovani, che si trovano in fasce fiscali più basse ma che si aspettano di trovarsi in una fascia fiscale più elevata quando vanno in pensione.

Limiti di reddito

A differenza dei piani dell'IRA, non ci sono limiti di reddito per il 401 (k) o Roth 401 (k).

Penalità di prelievo

Ci sono disincentivi per il ritiro anticipato da qualsiasi piano pensionistico: tradizionale 401 (k), IRA, Roth IRA o Roth 401 (k). A meno che non vi siano circostanze eccezionali attenuanti (come morte, invalidità o spese mediche significative), l'IRS impone una penalità del 10% sul ritiro anticipato.

Ma le regole sono leggermente diverse per Roth contro i tradizionali piani 401 (k). In primo luogo, i prelievi sono esentasse solo se iniziano almeno 5 anni dopo il primo contributo al piano. In secondo luogo, i proprietari di un account Roth non sono penalizzati per il prelievo di denaro da un piano, a condizione che evitino di ritirare da eventuali guadagni di investimento.

distribuzioni

Puoi iniziare a prendere soldi da un 401k all'età di 59 anni e mezzo, o se il proprietario diventa disabilitato. Le tasse devono essere pagate su queste distribuzioni. I proprietari devono iniziare a ritirarsi all'età di 70 anni e mezzo a meno che non siano ancora impiegati. Il prelievo anticipato in genere non può essere effettuato mentre è ancora impiegato presso il datore di lavoro che ha impostato il 401k. Altrimenti, c'è una penalità del 10% più le tasse per i prelievi anticipati.

Le distribuzioni da Roth 401ks possono iniziare all'età di 59 anni e mezzo, a condizione che l'account sia stato aperto per almeno 5 anni o se il proprietario diventa disabilitato. Le distribuzioni sono esentasse.

Distribuzioni forzate

I proprietari di conti 401 (k) devono iniziare a prendere distribuzioni all'età di 70 anni e mezzo. Non esiste tale requisito per i piani Roth 401 (k).

altre considerazioni

I piani Roth 401 (k) offrono alcuni vantaggi al momento della distribuzione. In particolare, le distribuzioni dai piani Roth sono escluse dalle formule che determinano i premi Medicare Parte B o la quantità di imposta dovuta sulle prestazioni di sicurezza sociale. Inoltre, 401 (k) piani possono essere passati ai beneficiari, esentasse.

Cambiare datore di lavoro

Quando si cambiano i datori di lavoro, un 401k può essere convertito in un IRA o Roth IRA o può andare in un 401k fornito dal nuovo datore di lavoro.

I piani Roth 401 (k) non possono essere convertiti in 401 (k) tradizionali quando un individuo cambia datore di lavoro, ma possono essere convertiti in Roth IRA o in un piano Roth 401k di un altro datore di lavoro.

Tradizionale vs. Roth 401 (k): come scegliere

La scelta tra Roth 401 (k) e 401 (k) tradizionale si riduce alle tasse. Contribuire a un tradizionale piano 401 (k) abbassa ora la bolletta fiscale posticipando l'imposta a quando si ritirano e si ritirano i fondi. È possibile che la fattura fiscale in pensione sia molto più alta perché:

  1. Pagherai le tasse non solo sull'importo originario versato, ma anche su tutte le entrate da investimenti negli anni successivi.
  2. Il tuo regime fiscale in pensione potrebbe essere più elevato di quanto non lo sia ora.

Quindi per i lavoratori più giovani che sono a molti decenni dalla pensione e il cui reddito è inferiore perché hanno appena iniziato la loro carriera, i piani di Roth 401 (k) hanno più senso. Non perderanno molto in termini di contributi esentasse e il loro reddito da investimenti sarà esente da imposte (e probabilmente grande perché gli investimenti hanno avuto un tempo più lungo per crescere).

Al contrario, se sei vicino alla pensione o la tua fascia d'imposta sul reddito è molto alta, potresti stare meglio scegliendo un piano tradizionale 401 (k) in cui contribuire.

La decisione di scegliere un piano di pensionamento può essere molto faticosa, ma la lucida spiegazione nel video qui sotto potrebbe aiutare a capire meglio i due piani e persino aiutare a decidere tra il 401 (k) e Roth 401 (k):

Altri pro e contro

Le scelte del piano 401k possono essere limitate e possono essere associate commissioni più elevate. Tuttavia, possono consentire ai risparmiatori di prendere in prestito dai loro risparmi per la pensione. Se nel piano sono inclusi i prelievi di disagio, il pagamento delle spese di istruzione secondaria, le spese mediche o gli acconti a casa, soggetti a una penalità del 10%. Le spese mediche che superano il 7, 5% del reddito di una persona possono essere esenti dalla penalità.

Non tutti i datori di lavoro offrono piani Roth 401k. I fondi non possono essere utilizzati per finanziare acconti, spese di istruzione o spese mediche.

Articoli Correlati